Al fine di fornire un servizio migliore il sito web www.cislmedici.it utilizza i Cookies nel rispetto delle norme vigenti in materia di tutela dei dati personali.
Home > Sentenze in sanità > Corte di cassazione - sezione lavoro - sentenza n....

CORTE DI CASSAZIONE - SEZIONE LAVORO - SENTENZA N. 10037 del 15 maggio 2015 - Umiliazione del lavoratore, rilevante per la configurazione del mobbing

14/5/2015
La sottrazione delle mansioni, la conseguente emarginazione, lo spostamento senza plausibili ragioni da un ufficio all'altro, l'umiliazione di essere subordinati a quello che prima era un proprio sottoposto, l'assegnazione ad un ufficio aperto al pubblico senza possibilità di poter lavorare, rende ancora più rilevante la complessiva umiliazione significativa sul piano ricostruttivo del comportamento mobbizzante posto in essere sui luoghi di lavoro.

Archivio: sentenze in sanità

Naviga attraverso l'archivio filtrando per data.
Anno:
Notizie dalle Regioni
Donne CISL Medici
Galleria Fotografica
Decidiamo insieme il nostro futuro
Video CISL Giovani Medici, presentato nel corso dell'Assemblea Nazionale Organizzativa CISL Medici. ...
Contatti CISL medici
CISL Medici
Via Giovanni Amendola, 46
00185 Roma
Tel: 06 84241501
Fax: 06 8547289
e-mail: cislmedici@cisl.it